Arthritis

Dai un nuovo tono alla ricerca sui reumatismi.

Per ogni Olio Tonicità "Huile Tonic"* venduto, Clarins sovvenziona un programma di ricerca sulle malattie reumatiche.

*Quest’olio è un prodotto cosmetico, non svolge alcuna azione terapeutica contro i reumatismi.

Da oltre 25 anni, Clarins si impegna nel sostenere la ricerca sulle malattie articolari. Lo scorso anno, in partnership con la Fondazione Arthritis, ha indetto una gara internazionale per identificare e finanziare il miglior progetto di ricerca sull’impatto dei fattori ambientali nei confronti dei reumatismi cronici infiammatori.

The winner is… MIRIAD.

MIRIAD, ovvero: MIcrobiome Research Initiative on spondyloArthritis and Disbyosis.

Il progetto MIRIAD studia l’impatto di alimentazione e ambiente sui reumatismi infiammatori attraverso la flora intestinale.

Per rispondere a queste domande e comprendere l’incidenza di alimentazione e ambiente sui reumatismi infiammatori, il progetto MIRIAD mira a:

1. Identificare un marker per la diagnosi di queste malattie.
2. Identificare comportamenti alimentari rilevanti.
3. Testare una nuova strategia terapeutica per riequilibrare la flora intestinale dei pazienti a cui è stata diagnosticata la poliartrite reumatoide o la spondiloartrite.

Tonic Body Treatment Oil.

Olio Tonicità
"Huile Tonic":

un prodotto emblematico per dare nuovo tono alla ricerca

La quintessenza del savoir-faire Clarins:

  • Il cuore della formula a base di estratti puri di piante 100% è l’olio essenziale di menta campestre, che contribuisce a tonificare la pelle, apportando una sensazione di freschezza immediata.
  • L’Olio Tonicità "Huile Tonic" rassoda, tonifica e migliora l'elasticità della pelle, attenuando i segni delle smagliature. È un prodotto indispensabile durante la gravidanza o in fase di dimagrimento.

51,00€

Obiettivo:

un boost per la ricerca!

Attraverso l’azione tonificante che svolge sul corpo e sulla mente, esprime la volontà di Clarins di promuovere la ricerca. È il momento giusto per sostenerla: acquistando l’Olio Tonicità "Huile Tonic", in un solo gesto darai nuovo tono al tuo corpo e alla ricerca!

GUARDA IL VIDEO

Tonic Body Treatment Oil

La Fondation
Arthritis e Clarins:
un legame profondo

Impotente davanti alle sofferenze della moglie colpita da poliartrite reumatoide, Jacques Courtin-Clarins, fondatore del marchio, crea nel 1989 l’Association de Recherche contre la Polyarthrite (ARP, Associazione per la Ricerca sulla Poliartrite).

Nel 2006, l’organizzazione diventa no profit. Oggi, la Fondation Arthritis è l’unica iniziatva privata di raccolta fondi nel campo delle malattie reumatiche.

Le missioni: finanziare la ricerca sui reumatismi gravi, incoraggiare la scoperta di terapie innovative. Svolge inoltre un ruolo informativo su queste patologie, sulla prevenzione e sui miglioramenti della qualità della vita dei malati.

I mezzi: il comitato scientifico è composto dai più brillanti ricercatori e reumatologi europei. Nel 2016, la Fondation Arthritis sovvenzionerà con oltre un milione di euro diversi campi della ricerca.

Clarins copre i costi di gestione della fondazione: il 100 % delle donazioni è quindi devoluto alla ricerca. www.fondation-arthritis.org

“Un male antico come il mondo: i reumatismi articolari. Eppure, da circa 40 anni, conosciamo meglio queste malattie a volte degenerative, riconosciute come autoimmuni”.

Dott. Olivier Courtin Clarins

“Sembra una malattia ordinaria, ma il dolore è insopportabile: le articolazioni gonfie e doloranti, una stanchezza che consuma ogni energia, le domande… Perché? Perché io? Perché nessuno sa niente? Poi le visite dal medico, in ospedale, i dubbi sull’entità della malattia... Le soluzioni, che soluzioni non sono: analgesici, decontratturanti muscolari, riposo... È un handicap che acquista sempre più importanza e che può portare fino alla completa perdita di autonomia. Un male antico come il mondo: i reumatismi articolari. Eppure, da circa 40 anni, conosciamo meglio queste malattie a volte degenerative, riconosciute come autoimmuni. Alcune si manifestano durante l’infanzia, altre nella fase adolescenziale e altre ancora in età adulta. Si impossessano del corpo, erodono le articolazioni, spengono la voglia di cercare sollievo, benessere e sentirsi in pace con il proprio corpo”.

Lo sapevi?

  • In Francia ne soffre 1 persona su 5
  • Spesso colpiscono i giovani adulti
  • Sono la principale causa di handicap dopo i 40 anni
  • Provocano un grave handicap
  • Causano forti dolori

VERO o FALSO

Metti alla prova le tue conoscenze.

Le patologie reumatiche colpiscono principalmente le persone anziane.

FALSO Comunemente si tende ad associare i reumatismi alle persone anziane, ma possono colpire anche bambini, adolescenti e, in particolare, giovani adulti. In Francia, l’età media delle persone afflitte da poliartrite reumatoide è di 36 anni, mentre oltre 4.000 bambini soffrono di artrite reumatoide giovanile, una forma infiammatoria di reumatismo.

I reumatismi infiammatori (poliartrite, spondiloartrite, ecc.) sono malattie genetiche.

FALSO La genetica non è l’unica causa a cui sono imputabili le patologie reumatiche. Altrimenti come si spiega che, per esempio, solo il 5 % dei portatori del gene HLA-B27 sviluppa la spondiloartrite, mentre il gene è presente nel 90% delle persone afflitte da questa malattia? Numerosi sono i fattori coinvolti nello sviluppo di questi disturbi, tra cui fattori ambientali ancora difficili da misurare come il fumo, l’inquinamento, l'alimentazione, le infezioni... La ricerca deve compiere ancora tanti progressi nel campo per comprendere appieno il ruolo svolto dai fattori ambientali.

Le patologie reumatiche sono tra le principali cause di handicap e assenze per malattia sul luogo di lavoro.

VERO Sono malattie che provocano forti dolori, deformazioni irreversibili e, col passare del tempo, handicap deambulatori, nonché il progressivo isolamento sociale che spegne la forza di volontà. In Francia, sono la causa principale delle assenze per malattia dal lavoro (con una media di 2 mesi di assenza l’anno) e il 20% delle persone a cui vengono diagnosticate è successivamente costretto a smettere di lavorare definitivamente.

Da sempre Clarins perora la causa della Fondation Arthritis.

VERO Spettatore dolente delle sofferenze della moglie colpita da poliartrite reumatoide, Jacques Courtin-Clarins, fondatore del marchio, crea nel 1989 l’Association de Recherche contre la Polyarthrite (ARP, Associazione per la Ricerca sulla Poliartrite). Nel 2006, la famiglia Courtin-Clarins ha donato 4 milioni di euro al fine di trasformare l’organizzazione in un’associazione no profit. Grazie al sostegno del gruppo Clarins, la totalità dei costi di gestione della fondazione è coperta: in questo modo, il 100% delle donazioni è devoluto alla ricerca.

La Fondation Arthritis collabora con altre associazioni analoghe.

VEROLa Fondation Arthritis contribuisce alla creazione di una rete di ricerca europea e mondiale. Sono nate nuove collaborazioni con Arthritis Research UK in Gran Bretagna, Reumafonds nei Paesi Bassi, Reumatikerforbundet in Svezia, Institute for Arthritis Research in Svizzera e Arthritis Foundation negli Stati Uniti. Le informazioni sui progetti di ricerca delle varie fondazioni sono condivise con il pubblico e saranno rese ancora più visibili e comprensibili, per coordinare al meglio le iniziative e incoraggiare le collaborazioni.