La responsabilità economica

Clarins, una società francese pioniere e visionaria dal 1954

Teniamo molto all’indipendenza del nostro Gruppo, garanzia della continuità della nostra società a conduzione familiare.”

Christian e Olivier Courtin-Clarins.

Jacques Courtin-Clarins con i suoi figli, Christian e Olivier.

Jacques Courtin-Clarins con i suoi figli, Christian e Olivier.

Azienda familiare fondata nel 1954, nel 2008 Clarins ha deciso di andare controcorrente rispetto al ritmo imposto dai mercati, allontanandosi dalla strategia a breve termine della Borsa. In linea con lo spirito di indipendenza e con i valori del fondatore, sostenitore del “prendere sul serio la bellezza”, la famiglia Courtin-Clarins tiene le redini di un marchio di bellezza di prestigio internazionale.

Attore internazionale della cosmesi e della profumeria, il marchio si mostra fiero della propria diffusione, di essere stato in grado di realizzare prodotti che hanno rivoluzionato la storia dei cosmetici e di mostrare che non persegue solo interessi economici. Un marchio di bellezza responsabile che permette ai suoi clienti di accedere ai prodotti online e in una rete di 19.000 punti vendita, distribuiti in 130 Paesi nel mondo, pur mantenendo la sede di produzione di trattamenti e profumi in Francia.

Clarins, il rispetto per il consumatore

Il successo di Clarins, nato come istituto di bellezza, sta nella capacità di ascoltare le donne.

Il successo di Clarins, nato come istituto di bellezza, sta nella capacità di ascoltare le donne.

La forza di Clarins sono le donne. La chiave del successo di Clarins è rispettare e ascoltare i clienti. ”

Jacques Courtin-Clarins - Fondatore

Il successo di Clarins si fonda su attenzione e dialogo, è costruito sulla capacità di ascoltare le donne, prima all’interno dell’istituto di bellezza, poi attraverso la carta cliente e ora con il Club Clarins. Onorando l’importanza che accorda alla bellezza, Jacques Courtin-Clarins afferma di essersi “accontentato di seguire le donne...” e di essere onorato di offrire loro il prodotto e il relativo metodo di applicazione studiato per soddisfarne le esigenze. Nell’era digitale, il dialogo è mantenuto attraverso il sito e i social media.

Una delle principali preoccupazioni della società è da sempre il rispetto del consumatore, tradotto con comunicazione sincera, prodotti di qualità ed efficaci che rispettano le promesse, priorità al contenuto e al contenitore, consigli e prodotti personalizzati, texture adattate al tipo di pelle, all’età e al sesso.

Mirare a una bellezza responsabile significa anche condividere la propria visione con i clienti, al contempo destinatari e attori del modello di impresa. Questo procedimento è formalizzato con l’adesione di Clarins alla Charte de Communication Responsable de l’UDA (Carta di comunicazione responsabile dell’unione degli operatori pubblicitari).

Standard di qualità e prodotti Made in France

I prodotti di trattamento Clarins sono realizzati a Pontoise, i profumi a Strasburgo. Una produzione 100% francese, di cui il Gruppo è orgoglioso.

I prodotti di trattamento Clarins sono realizzati a Pontoise, i profumi a Strasburgo. Una produzione 100% francese, di cui il Gruppo è orgoglioso.

La nozione di bellezza responsabile implica l’elaborazione di formule sempre più sicure. I Laboratori Clarins accordano priorità alla tracciabilità, alla qualità e all’innocuità delle materie prime.

La bellezza responsabile è anche un’estrema attenzione alle prassi migliori, sia nella Ricerca che nell’attuazione di test in un ambiente sicuro.

Nel 2007, i Laboratori Clarins sono i primi nel settore della profumeria selettiva a ottenere il riconoscimento BPL (Bonnes Pratiques de Laboratoire – Buone pratiche di laboratorio) con valutazione A, la più elevata attribuita dall’Agence Française de Sécurité Sanitaire des Produits de Santé, l’agenzia francese per la sicurezza dei prodotti sanitari. Ad assisterli, anche il servizio di Cosmetovigilanza, addetto al monitoraggio di eventuali reazioni imputabili all’utilizzo di un prodotto Clarins.

Per elaborare concetti e formule all’avanguardia, Clarins segue una linea guida principale: affidarsi ai propri laboratori e gestire interamente la catena di produzione. Formulazione, valutazione, microbiologia, fitochimica, packaging, normative: i team Clarins si impegnano durante ogni fase con strumenti di sviluppo avanzati allo scopo di garantire un utilizzo sicuro dei prodotti in conformità con le disposizioni in vigore.

Il Gruppo è fiero della produzione Made in France per la totalità dei trattamenti, profumi e derivati. Tale localizzazione geografica garantisce una tracciabilità e un controllo ottimali delle condizioni di fabbricazione.

Il rispetto per i collaboratori

Nell'ambito delle pratiche per un’azienda responsabile, Clarins tiene sempre a mente le donne e gli uomini che contribuiscono al suo successo: consumatori, collaboratori, produttori di piante, fornitori e partner.

Clarins conta 8.500 collaboratori diretti su scala internazionale che condividono la passione per la bellezza e un lavoro ben fatto. Sono l’anima dell’azienda e, per questo, il loro benessere, la loro sicurezza e il loro sviluppo personale in armonia con i valori Clarins sono una priorità assoluta al centro della politica portata avanti dalle risorse umane.

Clarins conta 8.500 collaboratori diretti su scala internazionale. Una responsabilità che prendiamo sul serio.

Clarins conta 8.500 collaboratori diretti su scala internazionale. Una responsabilità che prendiamo sul serio.

La condivisione della passione per la bellezza con l’intero team è il segreto del successo di Clarins.”

Jacques Courtin-Clarins - Fondatore

Autori del successo della società e dell’attuazione dei suoi impegni responsabili, i collaboratori sono sensibilizzati, già durante il seminario di accoglienza, sulle sfide di sviluppo sostenibile e sulla visione della bellezza responsabile di Clarins. Ogni collaboratore si assume la responsabilità di integrare i valori di quest’azienda di famiglia diversa da tutte le altre nel proprio quotidiano. Valori che sono fieri di far progredire.

Commercio equo e solidale

Christian Courtin-Clarins nell’area di raccolta della centella asiatica in Madagascar il cui acquisto finanzia un programma di sostegno dello sviluppo.

Christian Courtin-Clarins nell’area di raccolta della centella asiatica in Madagascar il cui acquisto finanzia un programma di sostegno dello sviluppo.

Il Gruppo sviluppa sempre nuove collaborazioni basate sui principi del commercio equo e solidale, associando alla raccolta delle piante di cui si serve un contributo sociale o un programma di sviluppo economico.

Nel 2008 Clarins ha firmato, per la prima volta nella sua storia, un accordo di questo tipo: l’acquisto di materie prime è affiancato a un aiuto alle popolazioni locali che si traduce in una retribuzione più corretta, migliori condizioni di vita, accesso a salute e istruzione, attraverso l’appoggio di piccoli produttori o delle loro comunità.

Nella linea di Trattamenti Multi-Idratanti, il cui maggiore principio attivo è il katafray, il 5% del prezzo d’acquisto della materia prima è devoluto a un fondo dedicato ai soci locali di Clarins in Madagascar, che sovvenziona progetti di interesse comunitario nelle zone in cui vivono i produttori di questo ingrediente, come la costruzione di aule scolastiche, il rinforzo delle infrastrutture che permettono l’accesso all’acqua, ecc.

Clarins è membro fondatore dell’NRSC (Natural Resources Stewardship Council - Società per la gestione responsabile delle risorse naturali), un’iniziativa del settore per ottimizzare il processo di approvvigionamento degli ingredienti con tutti gli attori che intervengono nelle fasi della catena del valore: produzione, trasformazione, fabbricazione.