Cosa fare in caso di scottature?

Pochi minuti al sole senza protezione sono sufficienti... Le scottature sono causate dai raggi UV e si manifestano sulla pelle come ustioni di varia gravità. Prurito, formicolio e sensazione di calore sono tra le spiacevoli conseguenze di una scottatura. Come trattare le scottature per lenire la pelle e rigenerarla?

Cosa applicare sulle zone scottate?
Clarins propone una gamma di prodotti doposole che combattono i rossori causati dall’esposizione al sole. Leggere scottature, frequenti soprattutto sulla neve, sono comuni e interessano principalmente il viso. Il Doposole Riparatore Viso e Décolleté con estratti di girasole si applica sulla pelle scottata del viso per restituire comfort e freschezza. Grazie agli estratti di girasole e mimosa tenuiflora, la Crema-Balsamo Rigenerante Idratante Doposole è il prodotto perfetto per alleviare le scottature sul corpo. Tutti questi trattamenti devono essere applicati generosamente e regolarmente per favorirne l'azione riparatrice e lenitiva.
Tuttavia, se si ritiene che la scottatura sia grave, utilizzare Biafin e consultare un medico. La linea di prodotti Clarins non è concepita per trattare le ustioni gravi.

Quali sono i rimedi per le scottature?
Oltre a utilizzare i prodotti solari, è importante idratare e rigenerare la pelle danneggiata dal sole. A questo scopo, bere grandi quantità d’acqua. Evitare l’esposizione al sole nei giorni successivi la scottatura.
Infine, il miglior rimedio è la prevenzione. Una protezione solare con un fattore adeguato alla pelle, applicata ogni due ore, è il miglior modo per prevenire le scottature.