Punti Vendita | Hai bisogno di assistenza? Chiama il N° 800.13.23.44
Benvenuto/a! ACCEDI / Registrati
Vuoto

Jardins du Monde

Jardins du Monde,
la salute grazie alle piante

Jardins du Monde, la salute grazie alle piante

L’associazione è stata fondata nel 1992 da Jean-Pierre Nicolas, vincitore del premio ClarinsMen Environment 2004. Nativo di Cornouaille, in Bretagna, Jean Pierre Nicolas si è interessato all'uso delle piante nella sua cultura prima di studiare gli altri popoli. Antropologo ed etnobotanico, è docente presso la facoltà di farmacia e medicina nonché consulente in materia di piante medicinali. Prima di dedicarsi totalmente alle attività di Jardins du Monde, Jean-Pierre è stato formatore ed educatore presso popolazioni in difficoltà sociale e professionale. La sua vocazione è contribuire a migliorare la salute delle persone grazie all'utilizzo delle piante medicinali.

Jardins du Monde lavora in stretta collaborazione con associazioni locali per essere il più vicino possibile alle esigenze delle popolazioni e poterle coinvolgere attivamente in tutti i progetti. In molti Paesi con una difficile situazione sanitaria, esiste una ricchissima farmacopea vegetale.

Secondo l’OMS, quasi l'80% della popolazione del pianeta utilizza per curarsi le conoscenze della medicina popolare e tradizionale nonché le piante medicinali della loro farmacopea. Talvolta per scelta, troppo spesso per necessità. Purtroppo, si assiste alla scomparsa dei saperi in merito all'uso di tali risorse.

La collaborazione tra Clarins e Jardins du Monde

Dal 2004, Clarins sostiene le missioni di Jardins du Monde e dei suoi partner in vari Paesi e soprattutto nel Burkina Faso e in Madagascar. Questa collaborazione si esprime attraverso varie azioni legate all'accesso alla salute:

  • realizzazione di ricerche etnobotaniche e di erbari
  • accesso all'acqua per le popolazioni che ne sono prive nel sud-ovest del Madagascar (regione di Toliara) e della parte centro-occidentale del Burkina Faso
  • formazione di operatori sanitari sulla cultura, l'utilizzo e la trasformazione delle piante
  • sviluppo di farmacie comunitarie per i farmaci a base di piante coltivate nei giardini
  • piantagione di specie locali utili nel Burkina Faso
  • pubblicazione di manuali e libri sull'uso delle piante medicinali in Guatemala, Burkina Faso e Madagascar

Clarins sostiene l'associazione Jardins du Monde nel cuore dell'Africa.Clarins sostiene l'associazione Jardins du Monde nel cuore dell'Africa.

"La biodiversità è vita. Abbiamo quindi il dovere di prenderci cura delle comunità che la preservano"

Christian Courtin-Clarins

Le azioni di Clarins e Jardins du Monde

Nel Burkina Faso

Dal 2004, Clarins sostiene questo programma di miglioramento della salute e dell'autonomia alimentare con sistemi di accesso all'acqua, piantagione di alberi e formazione sulle piante medicinali locali. La popolazione locale può in tal modo apprendere come coltivare le proprie piante per uso personale ma anche a fini commerciali per generare un reddito.

In Madagascar

Il Gruppo Clarins sostiene e finanzia azioni costanti quali la ricerca scientifica ed etnobotanica, consentendo l'ideazione di strumenti pedagogici per le popolazioni locali, la creazione di giardini di piante medicinali e di farmacie comunitarie che utilizzano tali piante e il sostegno dei produttori impegnati nel commercio equo-solidale.

Le opere realizzate con l'aiuto di Clarins

Salute della famiglia e piante medicinali nel nord del Madagascar
Questo libro illustrato favorisce non soltanto un migliore utilizzo delle piante per combattere le malattie ma anche una migliore conoscenza del valore e dell'importanza dell'ambiente. Incita a sfruttare in modo più ragionevole la ricchezza della biodiversità del Madagascar nell'interesse della popolazione.
SCARICA IL LIBRO* >
*Disponibile solamente in langua francese.

Kobaby: storie illustrate sull'uso delle piante medicinali nel Madagascar
Questo libro illustrato presenta l'utilizzo di materie prime di origine naturale e provenienti da piante medicinali.
SCARICA IL LIBRO* >
*Disponibile solamente in langua francese.

"Dobbiamo nutrire l'interesse delle giovani generazioni per le piante, accrescere la loro autostima e dare loro fiducia nel futuro. È un lavoro di educazione ambientale e sanitaria: fare in modo che i giovani, rispettandosi, rispettino la natura e si interessino agli usi delle piante"

Jean-Pierre Nicolas

Le migliori piante al servizio dell'efficacia dei prodotti

Costantemente alla ricerca degli attivi vegetali più efficaci, la Ricerca Clarins si basa su una rete di botanici che studiano i sapori tradizionali di tutto il mondo. I loro valori, convalidati da esperimenti scientifici rigorosi, aprono la strada all'innovazione e consentono a Clarins di essere costantemente precursore. Ogni pianta è analizzata per fornire solo il meglio. Si seleziona la parte più attiva - foglia, fiore, stelo o radice - in base a criteri rigorosi sia in termini di prestazioni che di innocuità e la si utilizza nella concentrazione più efficace.
SCOPRI TUTTI GLI INGREDIENTI ATTIVI >

  • Centella Asiatica La centella asiatica dispiega le sue ombrelle lungo steli rampicanti che si propagano nelle regioni ombreggiate e umide del Sud-est asiatico, dell'Australia e dell'Africa. Soprannominata "erba della tigre" per l'abitudine dei grandi felini di rotolarsi tra le sue foglie per curarsi le ferite, è tradizionalmente utilizzata per la sua azione cicatrizzante e lenitiva. In cosmetica, le ricerche effettuate sulla centella hanno isolato componenti particolari, gli asiaticosidi, che leniscono le irritazioni e stimolano la sintesi di collagene.
    I Laboratori Clarins utilizzano l'estratto di centella anche per la sua ricchezza in insaponificabili, noti per la loro capacità di proteggere la pelle dall'invecchiamento.

  • Karité Il karité, albero magico, albero delle donne… Re della savana africana, il karité è un albero sacro che non può essere né tagliato, né rovinato, e di cui solo le donne custodiscono i segreti. Sono loro, infatti, a raccogliere le noci che donano, dopo un'apposita trasformazione, il famoso burro di karité. Conosciuto fin dall’antichità per le virtù cosmetiche, il burro di karité è eccezionalmente ricco in insaponificabili, parte nobile degli oli vegetali dalle proprietà rigeneranti e protettive. Contiene anche le vitamine A, D, E, F che favoriscono la rigenerazione e la protezione della pelle.

  • Ambiaty Arbusto verde degli altopiani del Madagascar, l’ambiaty funge da sempre da calendario colturale per gli agricoltori del Madagascar, che aspettano settembre e la sua delicata fioritura azzurra per iniziare la semina del riso. Se le sue radici facevano un tempo parte dei riti magici delle religioni tribali, le sue grandi foglie dentellate sono ancora oggi utilizzate in medicina tradizionale per curare le ferite. In cosmetica, l'estratto di foglie di ambiaty protegge la giunzione dermo-epidermica, la principale "molla" della pelle, dalla degradazione legata all'età o alle aggressioni ambientali.

  • Tamarindo Il tamarindo è il frutto dell'omonimo albero tropicale, originario dell'Africa orientale e diffuso in tutte le zone tropicali. La polpa del frutto, sotto forma di baccello, è presente nella composizione di diversi piatti saporiti. In Africa e in America, il suo succo è molto apprezzato come bevanda rinfrescante. In medicina tradizionale, è utilizzato per combattere la febbre e come cicatrizzante. In cosmetologia, i semi di tamarindo sono utilizzati per le loro importanti proprietà riparatrici e rigeneranti.

  • Katafray Albero endemico del Madagascar, il katafray staglia la sua sottile sagoma sulle aride foreste del sud e dell'ovest della grande isola. Il suo legno chiaro, altrettanto resistente dell'ebano, è molto utile per l'habitat locale. Nella medicina tradizionale del Madagascar, l'infusione della corteccia è rinomata per le sue proprietà tonificanti e antipiretiche, mentre il suo olio essenziale è apprezzato per l'azione fortificante e lenitiva. Recentemente si è scoperto che l'estratto di corteccia di katafray favorisce i meccanismi naturali dell'idratazione cutanea. L’estratto utilizzato dai Laboratori Clarins, sviluppato in esclusiva per loro e brevettato, è ottenuto secondo un processo volto a preservare la biodiversità della foresta tropicale nell'ambito di un programma.

  • Moringa In India la moringa è "l'albero dei miracoli". In Africa si chiama "nebeday", l'albero che non muore mai. Molto nota nelle regioni tropicali e subtropicali per le sue virtù nutritive e medicinali, la moringa ha inoltre dimostrato straordinarie proprietà schiarenti e purificanti dell'acqua dei fiumi. L’estratto peptidico dei semi di moringa è utilizzato dai Laboratori Clarins per la sua capacità di favorire l'eliminazione delle polveri sottili.

I benefici dell'harungana

Questo albero del Madagascar, noto da secoli per le sue proprietà terapeutiche, ha rivelato delle capacità rigenerative eccezionali. Dalla medicina tradizionale è riconosciuto per la sua azione cicatrizzante. In natura permette la ricrescita della foreste. Per Clarins ridensifica la pelle. Per la linea di trattamenti Multi-Intensive lanciata nel 2014, Clarins si rifornisce in Madagascar di foglie di harungana. Tale approvvigionamento avviene in modo controllato grazie alla certificazione Ecocert quale prodotto frutto del commercio equo-solidale e biologico.

La ricerca dell'harungana: la natura al servizio della scienza.La ricerca dell'harungana: la natura al servizio della scienza.

Il concentrato di piante

Harungana Questo albero del Madagascar, noto da secoli per le sue proprietà terapeutiche, ha rivelato delle capacità rigenerative eccezionali. Dalla medicina tradizionale è riconosciuto per la sua azione cicatrizzante. In natura permette la ricrescita della foreste. Per Clarins ridensifica la pelle.

Un concentrato di piante al centro dell'innovazione antietà. Clarins racchiude nel cuore della formula di questo concentrato di piante l'estratto esclusivo e biologico di harungana. Dimostratosi più efficace del retinolo*, è associato a un tetrapeptide antietà per ridensificare la pelle a ogni livello**.
SCOPRIRE LA GAMMA MULTI INTENSIVE >

*Test in vitro
**Test in vivo ed ex vivo